Alimentarsi è quell’atto indispensabile a cui ognuno di noi ricorre ogni giorno. Ma cosa mngiare, come mangiare e quando mangiare, sono gli interrogativi che prima o poi tutte le persone attente alla salvaguardia della propria salute si pongono e a cui tutte tentano di dare una risposta e una personale interpretazione.


L'ALIMENTAZIONE INTELLIGENTE
che si interrogano sul proprio modo di alimentarsi solo quando si presenta un problema di salute, mentre più saggio sarebbe occuparsene prima che si manifesti un segnale di allarme.
Quello che mi preme dire subito è che mangiare in modo intelligente, ovvero corretto, non significa fare una dieta o mangiare cio’ che non amiamo e ancor meno mangiare in modo triste.
Le informazioni contenute nella prima parte del libro, riguardo alla situazione alimentare come si presenta al giorno d’oggi, non sono dettate da pessimismo o da facile allarmismo, ma risultano semplicemente da una presa di coscienza dei fatti, delle realtà con le quali dobbiamo convivere e, per poterlo fare nel migliore dei modi, il primo passo consiste per l’appunto nel prenderne atto.
Starà poi ad ogni individuo, con la sua storia, con cio’ che ha appreso attraverso lo studio, la ricerca e l’esperienza, reagire e modificare, laddove lo ritenga giousto, il proprio modo di alimentarsi, ma sempre nel massimo rispetto della serenità, lontano da “regole”, da proibizioni, e sopratttutto da sensi di colpa.

Da leggere:
Alessandra Moro Buronzo : L'alimentazione intelligente. Edizioni Mediterranee, Roma
Rédigé par alessandra buronzo le 29/01/2009 à 20:52

La felicità non si trova nella ricchezza o nella condizione sociale : è una questione di armonia.
Lao Tseu


I tre pilastri del benessere
La ricerca della felicità si perde nella notte dei tempi, ma in questo periodo sembra piu’ che mai, viva e presente.
Il nostro benessere globale, cioè la nostra felicità, dipende dalle cure che dedichiamo al nostro universo...
  • Fisico attraverso l’alimentazione
  • Relazionale e di comunicazione attraverso l’ascolto, la partecipazione…
  • Mentale attraverso un pensiero positivo, la responsabilità ...

Per vivere in maniera serena, occorre riuscire a creare un’armonia all’interno di ciascuno di questi universi e tra di loro, in maniera equilibrata, per essere in pace con noi stessi ed il mondo che ci circonda.

In questo libro ho voluto riunire queste tre dimensioni. Propongo una riflessione su ciascuno di essi senza perdere di vista l’insieme. Nello stesso tempo, indico come d’agire per mettere in pratica una buona igiene alimentare, relazionale e mentale.
E’ soltanto prendendo coscienza del funzionamento di questi tre universi, che si possono produrre i cambiamenti necessari.

Da leggere:
Alessandra Moro Buronzo : I tre pilastri del benessere. Edizioni Si'
Rédigé par alessandra buronzo le 29/01/2009 à 20:50

Alcuni dei nostri problemi fisici, compresi quelli legati al peso, hanno spesso come causa degli squilibri di ordine emotivo. L’ansia, la collera, la mancanza di fiducia in se stessi, la tristezza, l’ipersensibilità... sono in effetti in molti casi all’origine di un comportamento alimentare squilibrato, che porta, con l’andar del tempo, ad un aumento di peso.


DIMAGRIRE CON I FIORI DI BACH
Si sa oggi che i fiori di Bach, elixir di fiori naturali, agiscono sugli stati emotivi negativi e sono un aiuto prezioso, in particolar modo, quando :

  • Si mangia perchè si è ansiosi
  • Si mangia per consolarsi
  • Si vuole riempire un vuoto interiore con il cibo
  • Si mangia perchè si è stanchi
  • Si è sommersi da delle emozioni che sono percepite come troppo forti
  • Si cerca di calmare la rabbia a tavola
  • Ci si sente colpevoli e ci si vuole punire
  • Non si riesce a dimagrire perchè ci si scoraggia troppo presto
  • Si assume peso per proteggersi da un ambiente che si considera ostile
  • Non si ha tempo per se stessi et ci si concede un momento di piacere soltanto a tavola
  • Si mangia troppo perchè si è insoddisfatti della propria vita.

Così, raggiungendo una vita emotiva più stabile e serena, il nostro comportamento davanti al cibo sarà più giudizioso e responsabile e ci porterà progressivamente ad una perdita di peso.

Quando il nostro istinto sarà in « perfetta forma » ci aiuterà nella scelta degli alimenti di cui più abbiamo bisogno e ci limiterà nella quantità.

Per utilizzare al meglio questo libro: leggete i diversi comportamenti a tavola descritti e riconoscete quale è il vostro.

I fiori sono classificati secondo la famiglia di appartenenza, il che corrisponde ad ogni grande problematica emotiva descritta dal dottor Bach.

In seguito, potrete leggere tutto cio’ che è in rapporto con il fiore scelto per confermare la vostra opzione.

Non vi rimane che prendere il fiore o i fiori scelti secondo le indicazioni, senza dimenticare di adottare un’alimentazione sana ed equilibrata (a questo proposito consultare il mio libro “L’alimentazione intelligente” edizioni Mediterranee).

In effetti i fiori di Bach vi aiutano nel processo di comprensione di voi stessi, con lo scopo di essere in armonia e adottare un comportamento alimentare equilibrato.


Il libro: Maigrir avec les fleurs de Bach. Editions Médicis, Paris
Rédigé par alessandra buronzo le 29/01/2009 à 20:48